• PHOOKA

    Concrete Rec.

    Se cercate Phooka lo troverete sicuramente nel suo studio, davanti allo schermo del laptop circondato dalle sue "amate macchine".

    Da quando, appena maggiorenne, si trasferisce a Bologna incomincia ad interessarsi alla musica elettronica: Warp Idm e abstract hip hop sono del resto i suoi primi amori. Col passare del tempo, la voglia di trovare nuove "patch" e diversi "beat" lo porta ad evolvere il suo stile, trasformando ogni suo live in una performance sempre diversa ma sempre all'altezza.

    Decisivo l'incontro con Andrea Sartori, con il quale da vita all' Homework, collettivo nel quale convergeranno artisti come: Touane, Rstone, Shaduz e Ape on Tapes.

    Negli anni si esibisce in diversi festival (Elettrowave, Dancity, Homework, Play Festival) e club (il Goa a Roma, il Link a Bologna, il Seeone a Londra ecc), dividendo il palco con artisti internazionali quali: Ritchie Hawtin, Pan sonic, Akiko Kiyama, Noze, Kalabrese, Bruno Pronsato, Dasha Rush e molti altri.

    Trasferitosi a Roma, dopo un'esperienza con la Beatperminute Rec., fonda nel 2010 insieme ad altri artisti la Concrete Records, nuova etichetta indipendente il cui stile non si configura come un punto di arrivo, ma come identità in movimento che si evolve nei diversi generi dell'attuale musica elettronica.